Un raid saudita si è abbattuto all’ora di punta su un mercato a Mastaba, nel nordest dello Yemen, causando la morte di almeno 41 persone. E secondo quanto riferiscono fonti mediche alla Bbc, i feriti sono 75. Il mercato, colpito da due missili intorno a mezzogiorno, non era vicino a obiettivi militari.

A riferire dell’attacco è l’agenzia di Stato Saba, controllata dai ribelli Houthi. Nel 2015 avevano conquistato la capitale Sanaa e da allora la coalizione araba a guida saudita ha avviato contro di loro una campagna di attacchi aerei a sostegno del governo de presidente Abd Rabbo Mansour Hadi. La tv degli Houthi, al-Masirah, ha tramesso immagini di cadaveri carbonizzati vicino a sacchi di farina e rottami. Testimoni hanno riferito che nei raid sono rimasti danneggiati anche abitazioni, ristoranti e auto.