Il Festival di Sanremo è un appuntamento fisso di febbraio, è noto, ma da qualche anno a questa parte è in queste settimane di fine anno che si cominciano a delineare cast e programma. Il primo appuntamento è per venerdì prossimo, 27 novembre, in prima serata su RAI1. In quell’occasione Carlo Conti condurrà lo speciale dedicato a Sanremo Giovani, andando a scegliere le otto canzoni che poi gareggeranno in Febbraio per la categoria delle nuove proposte tra il 9 e il 13 febbraio, durante il Festival. Per avvicinarci a questa prima importante occasione, a partire da oggi, ogni giorno su RAI1, alle 18 e 25 andrà in onda un appuntamento quotidiano di mezz’ora durante il quale verranno presentati i concorrenti in gara. I dodici concorrenti che si giocano il posto sul palco dell’Ariston sono: Cecile, Francesco Guasti, Francesco Gabbiani, Ermal Meta, Marzia Stano, i Siberia, Beatrice Visconti, Valeria e Piero Romitelli, Chiara Dello Iacovo, Filippo Maria Fanti, Michael Leonardi e i Rumor. A loro andranno sei posti, gli altri due sono già stati assegnati ai vincitori di Area Sanremo. Ideato un po’ come un talent, questo primo step vedrà coinvolti nel ruolo di giurati, oltre lo stesso Carlo Conti, Piero Chiambretti, Giovanni Allevi, Federico Russo, Rosita Celentano, Carolina Di Domenico e Andrea Delogu. Superospiti della serata, Biagio Antonacci e Leonardo Pieraccioni.

Per quel che invece riguarda i BIG, i nomi dei diciotto concorrenti in gara verranno dati dallo stesso Carlo Conti nel corso dell’Arena di Massimo Giletti, in onda a partire dalle 14, esattamente come era successo già l’anno scorso. Incassata la presenza di Laura Pausini come superospite, presenza che al momento sembra più utile alla cantante di Solarolo, visto gli scarsi risultati sin qui ottenuti da Simili, che al Festival stesso, cominciano a girare i primi nomi papabili per la gara. Vengono dati quasi per certi Arisa, la cui prima canzone, dai sapori vagamente bocelliani, sembra sia stata messa da parte per puntare su un brano più squisitamente pop, i Dear Jack, col nuovo cantante Leiner, a cui forse si contrapporrà Alessio Bernabei, ex cantante della band. Su questo punto, dicono, peserà i suoi rapporti col patron di RTL 102.5, vera eminenza grigia della kermesse canora. Non a caso, infatti, sarà quasi certamente in gara, anche quest’anno, Bianca Atzei, appena endorsata da J-Ax, visto il suo featuring su Intro. Ad accompagnarla ci dovrebbe essere Grignani, autore del brano e a sua volta parte della scuderia Baraonda (a breve uscirà una sua antologia di duetti, nonostante il flop dell’ultimo lavoro di inediti).

Sui The Kolors ci sono voci, ma l’idea di sentirli cantare in italiano mette i brividi. Quasi certa la presenza della pletora di ex X-Factor, si parla con insistenza di Fragola, Chiara Galiazzo, Francesca Michielin e Noemi, appena uscita dal cast di The Voice. Ben accreditati, anche con dei meriti, Dolcenera e i Tiromancino, prodotti da Chiaravalli, l’anno scorso dietro le macchine con Nek. Altri nomi dati per certo Fausto Leali, a breve fuori con una antologia che lo vede a fianco di grandi nomi, a Mina a De Gregori, e gli Stadio, anche se sul fronte bolognese si muove bene anche Samuele Bersani. Davvero succosa, almeno per i media, sarebbe la coppia Tatangelo/ Gigi D’Alessio, il recente processo per il cantante napoletano, infatti, richiederebbe un po’ di maquillage che solo Sanremo sembra potergli offrire al momento. Entrato da poco nel suo giro sembra papabile anche Briga, altro ex di un talent, Amici. Non girano invece nomi sul fronte internazionale, forse la giuria selezionatrice sta ancora cercando di capire chi diavolo fosse Lara Fabian, entrata misteriosamente in gara l’anno scorso.

Le serate del Festival, come detto, saranno quelle tra il 9 e il 13 febbraio, così organizzate. Prima serata, 9 febbraio, nove dei BIG, Sezione Campioni, votati da Sala Stampa e televoto da casa. Seconda serata, 10 febbraio, altri nove BIG e quattro tra le nuove proposte, divise in coppie. Stessa modalità di voto dei BIG, e chi vincerà nelle due sfide accederà alla semifinale. Terza serata, 11 febbraio, i 18 BIG eseguiranno cover, che verranno votate sempre col medesimo metodo. Altre due coppie di Nuove Proposte, con altri due nomi per le semifinali. Quarta serata, 12 febbraio, di nuovo le 18 canzoni in gara dei BIG, stavolta oltre al televoto e alla Sala Stampa ci saranno i voti di voto demoscopico e della giuria degli esperti. Viene letta la classifica, le ultime cinque canzoni vanno al ballottaggio e tra queste se ne salva una, attraverso il televoto. A seguire le semifinali delle Nuove Proposte, sempre in coppie, coi due vincitori che accedono alla finale. Alla fine della serata viene proclamato il vincitore dei giovani. Serata finale, 13 febbraio, viene detto il nome della canzone ripescata, poi vengono eseguite le quattordici canzoni rimaste in gara. A votare saranno le quattro modalità della serata del venerdì. Le tre canzoni più votate andranno a giocarsi la finale.