“Sono profondamente rattristato dalla morte della mia dolce Cathriona. Era un fiore irlandese gentile e delicato, troppo sensibile per questa terra, e per il quale amare ed essere amato era tutto ciò che splendeva”. Jim Carrey ha voluto ricordare così la ex fidanzata Cathriona White, che si è suicidata a 30 anni in un residence a Sherman OaksLos Angeles.

La coppia, che si era conosciuta nel 2012, si era successivamente separata. I due si sono ritrovati a inizio 2015, ma la relazione pare fosse ufficialmente terminata sei giorni fa, il 24 settembre. L’attore ha parlato della ex compagna al settimanale People, e ha espresso le condoglianze “alla sua famiglia e agli amici, e a tutte le persone che l’amavano e che l’avevano a cuore”. Gli ultimi due tweet sul profilo di Carrey sono proprio due foto scattate dalla giovane truccatrice, che il protagonista di Ace Ventura aveva incontrato sul set nel 2012:

Cathriona è stata dichiarata morta alle 20.40 di lunedì 28 settembre, ma la conferma sulle cause del decesso avverrà dopo l’autopsia e l’esito dei test tossicologici. Dagli indizi rinvenuti sul posto dove è stata trovata senza vita, però, pare che si sia trattato di suicidio. Accanto al corpo è stato infatti ritrovato un ultimo messaggio.

Al quotidiano Irish Independent la famiglia di Cathriona ha dichiarato: “Era una luce splendente nelle nostre vite ed è stata profondamente amata da tutta la sua famiglia. Ci mancherà tantissimo e in questo momento difficile chiediamo di essere lasciati soli”. Era originaria di Cappawhite, County Tipperary, Irlanda del sud. Truccatrice e attrice, si era trasferita a Los Angeles nel 2009 per lavorare ad Hollywood.