Antonio Cassano e la Sampdoria ancora assieme, quattro anni dopo quella furiosa lite a Bogliasco: l’attaccante barese ha sottoscritto un biennale da settecentomila euro all’anno più bonus, ed è già pronto per sostenere il primo allenamento agli ordini di Walter Zenga. Dopo gli ultimi sei mesi passati lontano dal campo in seguito alla rescissione col Parma, la Serie A è pronta a riabbracciare Fantantonio.

“Non lo prendo per due anni, ma per farne la nostra bandiera: dimostrerà di essere un grande uomo” aveva detto ieri il presidente doriano, Massimo Ferrero. Non è in discussione l’amore che il barese nutre per i colori blucerchiati e la città di Genova, aleggiano più dubbi invece sulla condizione fisica dell’ex Milan, che ora dovrà lavorare duro per rimettersi in pari col resto degli uomini a disposizione della Samp. Intanto però è ufficiale: Cassano è pronto a tornare.