E’ gelo tra il Napoli e Gonzalo Higuain. Lo si intuisce dalle dichiarazioni di Nicolas, fratello e procuratore dell’attaccante argentino, rilasciate ai microfoni di Radio Crc: “Abbiamo avuto una riunione con il presidente dieci giorni fa a Venezia e abbiamo parlato un po’ di tutto – rivela l’agente -. Lui ci ha proposto la possibilità di prolungare il contratto per un anno in più però secondo me, e secondo noi, continueremo con il contratto originale fino al 2018. Non credo che accetteremo la proposta del presidente perché è un contratto che non è tanto diverso da quello che abbiamo firmato prima, per noi non è una vera proposta. Noi siamo felici e tranquilli di continuare con queste condizioni”.

Sembra da escludere, tuttavia, un addio di Higuain nelle prossime settimane: “Mi sembra strano che alcune big non mi abbiano mai contattato, con me non ha parlato nessuno”. E ancora: “Vincere qualcosa di importante è il sogno di tutti – prosegue il procuratore -. Quest’anno sarà ancora più complicato perché tutte le squadre si sono rinforzate. Sarà un campionato tosto, quando il pallone comincerà a rotolare proveremo a dimostrare quanto valiamo. Abbiamo fiducia, con Gonzalo che resta a Napoli e la squadra che resta concentrata al cento per cento, si può vincere qualcosa”.