Gentilissimi lettori,

Proprio ieri ho scritto della candidata per le Regionali del Veneto Alessandra Moretti che aveva parcheggiato il furgone della campagna elettorale nel parcheggio riservato ai disabili della Diesel a Breganze.

Mi è stato segnalato che giusto ieri il camper della candidata presidente per il M5S della Liguria Alice Salvatore sostava in una zona carico e scarico in pieno centro a Genova in piazza Dante.

In questo caso non è stato occupato un parcheggio per disabili è vero, ma ha pur sempre sostato in uno spazio dove non le era permesso, ha per cui anche lei non rispettato il codice della strada e di fatto mancato di rispetto anche a tutti i cittadini.

A questo punto vorrei porre alla candidata del M5s la stessa domanda che ho posto anche alla candidata Moretti e cioè, se lei o i suoi collaboratori o entrambi, non hanno rispetto di queste cose che possono sembrare piccole o banali ma fanno parte del viver civile e del rispetto delle leggi, come possiamo noi cittadini votanti credere che una volta ottenuto il mandato si impegneranno veramente a fare tutto ciò che è meglio per noi? Come possiamo fidarci?

Invito tutti i candidati di qualsiasi schieramento a fare attenzione a non utilizzare spazi riservati ad altri, e non abusarne anche se per pochissimi istanti, questo perché vorrei che si capisse l’importanza di rispettare gli spazi di tutti e non perché mi diverto a bersagliare i candidati alle Regionali per vedere dove parcheggiano. Io lotto con queste inciviltà ogni giorno da 42 anni e vorrei che almeno chi ha più visibilità e più opportunità di farsi ascoltare dia il buon esempio.

Per qualsiasi chiarimento o commento in merito alla vicenda sono a disposizione, le eventuali risposte saranno pubblicate qui sul mio blog.