Prima di MasterChef cucinavo solo per gli amici. Non ho mai lavorato in un ristorante”. Questa la dichiarazione di Stefano Callegaro, vincitore di MasterChef4. Tutti disposti a credergli, concorrenti e amanti del reality show più famoso di Sky. Paolo Armando, quarto classificato dell’edizione appena conclusa, commenta a FQ Magazine (prima della messa in onda della puntata di Striscia del 17 marzo): “ Voglio credere a Stefano, come ho fatto con Nicolò. Quando è venuta fuori la prima polemica sul mio giovane amico, l’ho chiamato subito e lui era davvero sconvolto. Mi sono sentito proprio uno sciocco a contattarlo per chiedergli spiegazioni. E’ pazzesco il potere di Striscia”. Il catechista di Cuneo, soprannominato “tigre” da Carlo Cracco, spiega: “Il fatto che Stefano avesse un diploma di scuola alberghiera e che avesse partecipato alla trasmissione del Gambero Rosso non era un segreto né per Magnolia, né per Sky”.

Il servizio di Striscia la Notizia del 17 marzo, però, aggiunge elementi al giallo costruito intorno a Callegaro. Sembra infatti che il vincitore di MasterChef4 abbia lavorato in ben due ristoranti e che abbia addirittura tenuto un corso di cucina sulla cottura a “bassa temperatura”, tecnica non proprio da principianti. Filippo Cassano, il project manager romano di MasterChef4, racconta a FQ Magazine il suo punto di vista sulla vicenda.

Filippo, cosa pensa di Stefano?
Non l’ho frequentato tantissimo. All’inizio non eravamo legati. Ma verso la fine abbiamo instaurato un bel rapporto. Lui per me, comunque, era un esempio. Stare con lui era un continuo rubare con gli occhi. Lui è senza dubbio bravissimo, è giusto che abbia vinto. Devo dire che, però, sono rimasto male dalla storia delle due fidanzate in poi.

Perché?
E’ stato uno shock. Lui parlava sempre del suo rapporto, del bambino che c’era di mezzo. Un conto se non ci avesse mai detto nulla della sua vita privata… ma lui ci raccontava spesso di Mariella. Lei era con lui in studio alla finale, ma a quanto sembra non era l’unica fidanzata che aveva. (Da un commento a un’intervista a Stefano di Affariitaliani.it si scopre che il campione aveva un’altra fidanzata, Rita, con la quale stava già ai tempi della registrazione della trasmissione. Questo il messaggio sul sito, scritto proprio dalla seconda compagna del vincitore: “Ho letto il vostro articolo su Stefano di MasterChef, molto bello. Bravi. Peccato che parlare di etica riferendosi a lui strida un po’; parecchio in effetti” ndr.).

Cosa c’entra questo con MasterChef?
Se il fatto delle due fidanzate è vero, ne va della sua credibilità come persona. Come ha forse mentito sulla sua vita sentimentale, lo può aver fatto anche su altro.

Striscia la Notizia ha rivelato che Stefano avesse già avuto esperienze in cucine professionali prima di Masterchef. Cosa ne pensa?
Se abbia avuto o meno esperienze in cucine professionali non lo so. Certo è che conosce molti chef. Durante le registrazioni del programma spesso organizzava cene da Matias Perdomo e altri stellati. Si capiva chiaramente che gli chef della sua zona li conosceva tutti. Inoltre, era chiaro già in trasmissione, che Stefano non aveva una manualità da principiante.

Infatti ha fatto l’istituto alberghiero.
Esatto.

E la trasmissione del Gambero Rosso.
Sì, dove ha conosciuto la fidanzata Mariella. Non so quanto si possa definire “amatore”  o “principiante” uno che ha fatto quel programma.

Ma lei sapeva che Stefano aveva già partecipato alla trasmissione del Gambero Rosso?
Assolutamente no. L’ho scoperto una volta uscito dal programma.

Si sente preso in giro da tutta questa situazione?
Sinceramente a me non cambia la vita, però ora mi sono venuti un po’ di dubbi su Stefano. Penso però, che se al posto di Amelia (terza finalista contro la quale Filippo è uscito dalla trasmissione ndr.) ci fosse stato lui, forse ora non sarei così tranquillo.