Tra le novità più di tendenza di quest’ultimo periodo nel mondo dell’enogastronomia c’è quella del “gusto itinerante” che viaggia spesso su mezzi dal sapore decisamente retrò dando un’altra dimensione al concetto di street food. Tra questi in particolare l’Ape sembra riscuotere un notevole successo e così le strade della Penisola si sono popolate di mezzi a tre ruote trasformati in locali ricercati e che spesso offrono un menù di qualità ed un’esperienza fuori dal comune per gli avventori. Uno degli esperimenti di questo tipo più interessanti è il LùBar che porta a Milano le suggestioni gastronomiche della Sicilia orientale proponendo soprattutto una grande varietà di arancini.

Col LùBar viene lanciato l’idea di uno “Slow Street Food” in cui il rispetto della tradizione per quando riguarda le materie prime e la ricetta è dato dal fatto che gli arancini arrivano ogni giorno direttamente dalla Sicilia. Sul sito dell’iniziativa è possibile trovare una mappa che indica dove trovare l’Ape color terra e tutte le prelibatezze che mette a disposizione del pubblico. Si può scegliere tra l’arancino “rosso”, classicamente farcito con carne selezionata di bovino e salsa di pomodoro, quello “bianco”, con riso bianco, prosciutto e formaggio ragusano, e quello “light” con farina e riso integrali e spinaci bolliti. Un assortimento destinato ad arricchirsi presto ed affiancato dalle delizie dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica, una delle più antiche cioccolaterie della Sicilia, dagli irresistibili cannoli e da una serie di vini siciliani e bevande non comuni come spuma, gassosa e chinotto.

L’idea è nata dall’intuizione di tre amici, Lucrezia e Ludovico Bonaccorsi ed Edoardo Giardini, che hanno curato il progetto in tutti i suoi aspetti, da quello più strettamente gastronomico a quello del marketing fino all’affascinante design che caratterizza la location che hanno creato. In breve tempo sono stati capaci di trasformare il LùBar in un’attività composita in grado non solo di spostarsi nelle diverse zone di Milano ma anche di partecipare ad eventi e manifestazioni (come l’ultimo Salone del Mobile) e trasformarsi in un servizio catering molto speciale.

www.puntarellarossa.it