Si chiamerà L’altra Europa con Tsipras (vai al sito) la lista nata dall’appello di Barbara Spinelli, Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli e Guido Viale, a cui hanno aderito finora oltre 18 mila cittadine e cittadini. L’obiettivo del progetto è quello di dare voce alla società civile e alle associazioni, sostenendo alle prossime elezioni europee di maggio il rinnovamento proposto da Alexis Tsipras, leader della maggior formazione di sinistra in Grecia (Synaspismos) e candidato del partito della Sinistra Europea.

Immediata fine dell’austerità, l’espansione dei prestiti alla piccola e media impresa, e lotta alla disoccupazione. Sono questi i tre temi al centro del programma del leader greco, sostenuto da L’altra Europa con Tsipras che propone un percorso chiaro per far uscire il Vecchio Continente dalla crisi: affrontare i problemi sociali che attanagliano i cittadini europei, puntare sull’ecologia e superare le diseguaglianze fra il Nord e il Sud del Continente. “Un programma rivoluzionario – dicono i primi firmatari -, ma possibile”.

L’appoggio a Sinistra Europea e a Tsipras arriva anche dalla Federazione della Sinistra genovese. “I cinque punti del programma di Sinistra Europea – dichiara Antonio Bruno capogruppo della Federazione – parlano di un’Europa diversa, non più comandata dai poteri finanziari ma più democratica e rispettosa dei diritti di tutti, un’Europa dei popoli. Noi lavoreremo per questo”.