Aveva 5 anni e nell’estate del 2012 aveva ucciso capi di bestiame. L‘orso M2 potrebbe aver pagato caro i suoi raid: è stato ucciso a fucilate. La sua carcassa era stata ritrovata sabato scorso in val di Rabbi, in Trentino. La conferma arriva dal Servizio Foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento. Su quanto accaduto sono attualmente in corso indagini da parte del personale del Corpo forestale del Trentino, che ha informato della vicenda la Procura della Repubblica di Trento.

Il plantigrado trovato morto da circa un paio di anni frequentava il territorio compreso tra la val di Sole e la val Rendena. Nel mese di luglio del 2012 era stato catturato e dotato di radiocollare per monitorarne gli spostamenti in seguito ad alcune razzie di pecore e vitelli. Gli uomini della Forestale hanno trovato nella zampa dell’ungulato un proiettile e ora stanno cercando chi ha provocato la morte dell’orso.