Per il Movimento 5 Stelle “ci aspettiamo un questore e un vicepresidente alla Camera e un questore e un vicepresidente al Senato”. Lo afferma Vito Crimi, capogruppo designato del m5S al Senato, spiegando che “i presidenti di commissione non saranno soggetti a rotazione”. La presidenza di una delle due Camere? “Se vogliono darcela, diciamo grazie”, ha risposto parlando con i cronisti a Palazzo Madama.

“Le regole sono contorte, sono fatte in modo che non ci tocchino, dovremmo fare degli accordi ma noi non li faremo”, ha detto. “La sovranità popolare è stata espressa e questo quindi è quello che ci aspettiamo”. Alla domanda se scegliereanno il candidato online, Crimi ha poi risposto: “No, sono fasi delicate. Per adesso faremo una riunione interna”.

Il capogruppo designato del Movimento 5 Stelle si è infine espresso sulla manifestazione No Tav annunciata da tempo dal movimento, avvertendo che “il 23 marzo saremo tutti in Val di Susa” per la manifestazione No Tav.