Il premier norvegese Jens Stoltenberg

Un uomo con un coltello in mano è stato arrestato davanti all’hotel dove il premier norvegese Jens Stoltenberg alloggia vicino a Utoya. Stoltenberg è appena arrivato nell’isola dove si è compiuta ieri la strage per un sopralluogo.

Ammanettato dalla polizia ha spiegato di avere il coltello “perché non si sentiva al sicuro”, secondo quanto riporta una giornalista della tv nazionale Nrk, presente sul posto.