E’ giusto che agli italiani vengano richiesti sforzi e sacrifici dalla manovra, ma che la Casta non venga toccata? “Bisogna dare dei segnali forti” e “i tagli dovevano essere fatti” anche se si dovranno poi “allineare i costi della politica all’Europa”. E purtroppo, “dobbiamo dire che la manovra era necessaria”, anche se le tasche da svuotare sono quelle dei contribuenti. A commentare la scure della finanziaria che si abbatte contro i piccoli risparmiatori è il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni. Che, però, ha l’ardore di dirlo in diretta al Tg3 serale di ieri in collegamento da Porto Cervo sullo sfondo di yacht e barche a vela.

Sul web circola il video e twitter raccoglie commenti impietosi e spazientiti nei confronti del governatore. “Formigoni dallo yacht: bisogna dare un segnale forte. A te un calcio in c…. Ma forte, eh”, puntualizza tanzeron che ricorda sul sito di microblogging che lui è “quello che governa con la #Minetti”. Paneepolitica commenta invece con sarcasmo che si è trattato di un “errore di location” e purpleleni scrive incredula: “Avete visto formigoni in diretta al Tg3? Parlava della mazzata economica direttamente dal suo yacht”.

Anche i commenti su YouTube lasciano trapelare il disgusto per le dichiarazioni di un Formigoni rilassato e abbronzato che si staglia su uno scenario di imbarcazioni di lusso. Frankie88 nota: “Ma che coraggio ha uno cosi! Io schifo questa classe politica! Non starò più fermo a guardare!”, mentre altri utenti si limitano a commenti laconici, tra cui “buffone”, “pagliaccio” e “ladro”. Gluglugluguy invita invece il presidente del Pirellone “a lavorare con 1000 euro al mese”.

Se l’intervento del governatore non è piaciuto al popolo della rete, Maria Cuffaro, la giornalista del Tg3 che lo ha intervistato, raccoglie il plauso del web per il sarcasmo prima di chiudere il collegamento. Scrive infatti Anna Maria su Facebook: “Ho trovato grande Maria Cuffaro che, al termine dell’intervista, gli ha augurato buone vacanze” visto che, nota Giovanna, “con quel ‘buone vacanze’ ci ha un po’ riscattati perché è sembrata una garbata presa in giro o il finale di una piece comica”. Per la maggior parte degli italiani, infatti, la villeggiatura non sarà altrettanto buona.