“Non sono d’accordo con chi dice che ieri in piazza c’erano le donne di sinistra, radical chic e cose del genere: quella di ieri è stata una grande manifestazione di popolo, con tanta gente comune. E dopo una manifestazione di tale portata e di tale importanza, occorre senza dubbio una riflessione”. Alessandra Mussolini critica la posizione espressa dal ministro Maria Stella Gelmini e dalle donne del centrodestra.

Noi, ha aggiunto, abbiamo “sempre rispettato la piazza, quando a prevalere non sono le bandiere di partito, ma temi che vanno affrontati tanto a destra quanto a sinistra. Berlusconi – aggiunge l’esponente del Pdl – è sempre stato molto attento a quelli che sono i sentimenti della gente. Non comprendere l’importanza della manifestazione di ieri sarebbe un errore. Occorre riflettere e soprattutto non si possono affrontare temi di questa importanza come ha fatto la consigliera regionale Minetti, che, di fatto, ha dato della escort a Biancaneve perché viveva con sette uomini. Qui si tratta di argomenti seri, da affrontare con serietà”.