Governo Draghi al capolinea, ottiene la fiducia con 95 sì. Lega e Fi fuori dall’aula, mentre M5s si è astenuto: “Togliamo il disturbo”

Aggiornato: 23:33

I fatti più importanti

  • 17:27

    Il testo della risoluzione Casini

    Il testo della risoluzione Casini, su cui Draghi ha chiesto di mettere la fiducia, è quello nella fotosotto.

  • 17:25

    Si voterà per prima la risoluzione Casini

    La risoluzione presentata da Pier Ferdinando Casini sarà votata per prima nell’Aula del Senato, in quanto il governo su quel testo ha posto la questione di fiducia. La risoluzione recita: ” Il senato, udite le comunicazioni del presidente del Consiglio dei ministri, le approva”. Non è ancora chiaro, invece, se verrà posta al voto la risoluzione presentata dalla Lega, che è molto più estesa di quella dell’ex presidente della Camera. 

  • 17:15

    Applauso Pd-Iv su fiducia per testo Casini. Fermi gli altri

    Quando il presidente Draghi ha posto la fiducia sulla risoluzione Casini, i deputati del Pd e di Iv hanno applaudito nell’Aula del Senato. Fermi, invece, tutti gli altri. 

  • 17:14

    Draghi: “Salario minimo sì ma non può essere diktat del governo sui contratti”

    “Sul salario minimo ho detto quello che dovevo dire, c’è una proposta della commissione europea, abbiamo aperto un tavolo con i sindacati e Confindustria, continueremo la discussione qualunque sia la vostra decisione oggi”. Così il premier Mario Draghi nella replica al Senato rivolgendosi in particolare al senatore M5s Licheri, sottolineando che “c’è una proposta che non veda l’imposizione, il diktat del governo sul contratto di lavoro”.

  • 17:13

    Draghi: “Chi ha disegnato superbonus è il colpevole”

    “Per il Superbonus, il problema sono i meccanismi di cessione. Chi li ha disegnati senza discrimine o discernimento? Sono loro i colpevoli di questa situazione per cui migliaia di imprese stanno aspettando i crediti”. Lo ha detto il premier Mario Draghi al Senato. “Ora bisogna riparare al malfatto e tirare fuori dai guai quelle migliaia di imprese”, ha aggiunto.

  • 17:12

    Lega applaude Draghi su superbonus

    La Lega applaude fragorosamente Draghi nell’Aula del Senato quando il presidente del Consiglio attacca i responsabili di chi ha fatto male il superbonus. Dai banchi del governo il ministro Giorgetti faceva vistosamente segno di sì con la testa. 

  • 17:10

    Draghi: “Si voti la fiducia sulla risoluzione di Casini”

    Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha chiesto di porre la fiducia sulla risoluzione firmata da Casini. La risoluzione dell’ex presidente della Camera si limita ad approvare, con una riga di testo, le comunicazioni del premier.

  • 17:07

    Draghi: “Ringrazio tutti coloro che hanno sostenuto governo”

    “La mia sarà una replica breve: per primo ringrazio tutti coloro che hanno sostenuto l’operato del governo con lealtà e partecipazione. Il secondo punto è un’osservazione a proposito di alcune parole che avrebbero messo addirittura in discussione la natura della nostra democrazia, come se non fosse parlamentare mentre lo è e io la rispetto e mi riconosco”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in sede di replica al Senato.

  • 17:07

    Draghi al Senato: “Voi decidete, no a richiesta pieni poteri”

    “Il sostegno che ho visto nel paese”, “mi ha indotto a riproporre un patto di coalizione e sottoporlo a vostro voto, voi decidete. Niente richieste di pieni poteri”. Lo dice il premier Mario Draghi nella replica al Senato.

  • 17:03

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui