Tra meno di un mese Alexis Tsipras non sarà più il presidente del Consiglio greco, se i sondaggi dovessero tradursi in voti. A prendere il suo posto, dopo quattro anni di tribolato governo, sarà Kyriakos Mitsotakis, membro di una delle famiglie più note del panorama politico greco dal secolo scorso. Dopo la pesante sconfitta di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“La Cina vuole tutti in ostaggio”

prev
Articolo Successivo

Netflix “rilegge” un caso di stupro: l’ex procuratore si sente diffamato

next