Il Colle irritato con i 5 Stelle, ma non vuole il dl Sicurezza

Litigi - Premier e grillini hanno “usato” Mattarella per fermare Salvini: il capo dello Stato non ha gradito, ma ufficialmente tace perché ritiene il testo del Viminale incostituzionale
Il Colle irritato con i 5 Stelle, ma non vuole il dl Sicurezza

Riassumendo: Sergio Mattarella ha gradito assai poco l’ipocrisia di Giuseppe Conte e dei 5 Stelle, ma continua a gradire ancor meno il decreto Sicurezza bis messo assieme da Matteo Salvini. In giornalistese, dal Colle filtra dunque – come scrivono in questi casi i quirinalisti – una composta irritazione di fronte alle irrituali citazioni del capo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.