Trasformisti, parenti, indagati e l’amico del mare di Matteo

Europee - Fritto misto del Carroccio: tra i candidati pochissimi big, si punta su volti tv, sodali e qualche personaggio sotto inchiesta
Trasformisti, parenti, indagati e l’amico del mare di Matteo

Dopo una lunga genesi, la Lega ha pubblicato le liste per le Europee: pochi nomi pesanti nel partito (come Susanna Ceccardi) e un fritto misto di parenti e sodali, senza risparmiare qualche indagato. In Puglia, ad esempio, il “Capitano” s’è affidato al caro amico Massimo Casanova, uno dei gestori del Papeete Beach, la spiaggia di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.