Solo in pochi le conoscono, valgono miliardi e si occupano, o dovrebbero, di assistenza. Sono le “Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza” (Ipab), che grazie alle donazioni hanno patrimoni immobiliari assai corposi, spesso di pregio, che andrebbero affittati per aiutare orfani, anziani, ciechi e chiunque versi in difficoltà. Presenti in tutta Italia, tecnicamente sono enti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

11.300 miliardi: il nuovo record del debito e la prossima crisi

prev
Articolo Successivo

Banche, rimborsi celeri ai truffati Commissione d’inchiesta al via

next