Fioccano neve (sparata) e soldi pubblici. E fioriscono tra i nostri monti decine di nuovi laghi per trovare acqua da trasformare in fiocchi. L’innevamento artificiale per sostenere il turismo in crisi o come vacca da mungere? Gli italiani si preparano a montare il portasci sul tetto. Con un occhio alle previsioni meteo dopo inverni senza neve […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Profondo rosso al gran bancomat dello Sport

prev
Articolo Successivo

La lezione di Papa Francesco ai politici: lo stile soft per sedurre in tv

next