Tempi moderni

Neppure Siberia e manganelli hanno mai fermato la satira

Libero scherzo a libera coscia - Vietare una vignetta per oscenità? Ci provarono con Grosz. Blandire con un premio? Petrolini: “Me ne fregio!”. Tutte le guerre fallite allo sberleffo

14 Agosto 2016

Per quanto interessante, il dibattito sulla satira è piuttosto ripetitivo, probabilmente è dai tempi dei sumeri che, se non si può vietarla, la si accusa di volgarità, di cattivo gusto, di zozzeria eccetera eccetera, insomma le si rimprovera di essere satira. Per dire della raffinatezza storica della materia, capitava non di rado che durante la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.