Sacchetti di rifiuti accatastati fuori dai cassonetti, carta e plastica che non entrano nei bidoni della differenziata si mescolano in terra con i resti del cibo. Negli ultimi sette anni, ciclicamente, a Roma capita. Solitamente succede in estate o sotto le festività natalizie. Perché nella Capitale d’Italia il ciclo dei rifiuti non funziona. La crisi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Renzi: “A3 finita”. Ma è falso

prev
Articolo Successivo

Il Veneto e le nuvole incantate di Parise

next