Le ragazze hanno uno stile che i ragazzi, de-virilizzati, se lo sognano. Se al posto della Raggi fosse stato eletto il marito di certo, lei, non gliel’avrebbe scritto lettere né le avrebbe date ai giornali. Impudica, invece, è quella che lui, da un matrimonio sfasciato, non senza farsi pubblicità, le ha inviato: “Da lontano, io…”. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Tutte le cambiali di Sala per la “sua” nuova giunta

prev
Articolo Successivo

De Magistris non si sposta: “Ora parliamo di Bagnoli”

next