Possiamo spiegarlo nel merito, ma in un mondo nel quale la contestazione diventa odio, abbiamo un’unica possibilità: spiegare che questo referendum riguarda non noi, ma il nostro futuro”. Ci voleva la chiusura della Leopolda numero 7 perché Matteo Renzi ricominciasse a fare quello che aveva promesso di non fare più. Ovvero, personalizzare. Il messaggio che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

cattiveria 0711

prev
Articolo Successivo

Il leader nasconde “caimani” e ministri. E si rimette l’elmetto

next