Basta uno studente che si alza in piedi in un’aula dell’Università di Catania, presente il ministro Maria Elena Boschi, a dimostrare che ci sono argomenti di dibattito sulla riforma costituzionale, che non è tutto lineare come il premier Matteo Renzi ripete in vista del referendum di ottobre. E bastano i dati del rapporto annuale Istat […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Povera, vecchia e disuguale. L’Italia 2015 secondo Istat

prev
Articolo Successivo

Vergogna e rabbia verso chi ci governa. È l’Italia tra i 17 e i 19 anni

next