Ogni tanto a Paolo Scaroni piace presentarsi come un opinionista di geopolitica. “Vicepresidente della Banca Rothschild ed ex amministratore delegato di Enel ed Eni, grande conoscitore del Medio Oriente e soprattutto della regione nordafricana”. Così lo presenta il Corriere della Sera all’inizio di una ampia intervista nella quale il manager sostiene la necessità di costruire […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)