La signora Bruna e la sua famiglia, quattro persone, ieri sono state sfrattate tra proteste e tensioni. La forza pubblica alla fine ha divelto la porta d’ingresso, dalla casa in cui abitavano da anni, alla Borghesiana, estrema periferia a Est di Roma. Qui, a 25 chilometri dal centro storico, come in molte altre zone ai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La “rivolta” a Cinque Stelle: un Brambilla per Napoli

prev
Articolo Successivo

“Chiunque sieda in Campidoglio la città così non gira”

next