Gettano dei chiodi sulla strada per forare le ruote ai ciclisti. È accaduto a Treviso, più precisamente in viale della Repubblica, lungo il percorso della 18esima tappa del Giro d’Italia. Ad accorgersi della presenza degli oggetti sono stati alcuni spettatori che si erano appostati sul bordo della strada per aspettare i corridori. Dopo aver avvertito una pattuglia della polizia, i chiodi sono stati rimossi dalla carreggiata prima del passaggio dei ciclisti che, per precauzione, sono stati fatti transitare sul lato destro del viale. Ora è caccia al responsabile di quello che sarebbe potuto essere un vero e proprio sabotaggio.

Il vincitore della 18esima tappa
La tappa Fiera di Primiero-Padova è stata vinta dal ciclista belga Tim Merlier – della Soudal Quick-Step – lasciandosi alle spalle l’italiano Jonathan Milan del team Lidl-Trek. Rimane saldamente in maglia rosa Tadej Pogacar, sempre più padrone del Giro.

“Abbiamo preparato lo sprint da lontano, con Julian Alaphilippe. Era un giorno molto importante e lo abbiamo affrontato nel migliore dei modi, rimanendo sempre ben coperti nelle prime posizioni. Negli ultimi chilometri la velocità era altissima. Ho azzeccato il momento giusto per lanciare lo sprint e alla fine è andato tutto bene”. Queste le parole al termine della gara del campione di giornata Merlier.

Al via nella giornata di oggi, venerdì 24 maggio, la 19esima e terzultima tappa del Giro d’Italia. Un percorso di 127 chilometri: partenza dal comune friulano di Mortegliano con l’arrivo previsto a Sappada, località situata a 1250 metri di altitudine.

Community - Condividi gli articoli ed ottieni crediti
Articolo Precedente

Van Hooydonck e l’aneddoto su Pogacar che provoca l’imbarazzo negli studi televisivi: “Non possiamo usare la parola c***o in tv”

next
Articolo Successivo

Paquetá del West Ham rischia la squalifica a vita: quattro ammonizioni hanno violato le norme sulle scommesse

next