Continua ad allungarsi la lista dei giocatori costretti ad abbandonare il ritiro della loro nazionale a causa di un infortunio. Il forfait di Ciro Immobile, che lascia in emergenza il reparto d’attacco dell’Italia in vista delle due sfide di Nations League, si aggiunge a quello di Marco Verratti, uno dei leader del centrocampo azzurro tornato a Parigi per un infortunio al polpaccio, Lorenzo Pellegrini, alle prese con uno stiramento all’adduttore, Matteo Politano, con una caviglia malconcia, e Sandro Tonali. Il centrocampista, fermato da un affaticamento muscolare che non si è risolto, al momento verrà monitorato giorno per giorno senza lasciare il ritiro dell’Italia, ma la situazione preoccupa il Milan.

La squadra di Stefano Pioli ha perso un altro pezzo importante in nazionale: Mike Maignan. Il portiere rossonero, sostituito nell’intervallo di Francia-Austria del 22 settembre, ha sentito una fitta al polpaccio sinistro. In attesa di capire l’entità dell’infortunio con esami più approfonditi, il ct francese Deschamps ha comunque chiarito che non sarà disponibile per la seconda partita contro la Danimarca e l’ha sostituito con Mandanda. Maignan tornerà quindi nell’infermeria di Milanello, già impegnata a seguire un altro francese, Theo Hernandez, che ha riportato uno stiramento del muscolo adduttore destro durante l’ultimo match di campionato contro il Napoli.

Un altro club molto colpito dagli infortuni in nazionale è l’Atalanta. Al sesto minuto della partita Polonia-Olanda, giocata il 22 settembre, il trequartista della Dea Teun Koopmeiners ha avuto un duro scontro con il centrocampista del Torino Karol Linetty. Non è ancora chiara l’entità dell’infortunio ma l’olandese è stato costretto a uscire in barella. Lascia il ritiro della sua Turchia anche Merih Demiral. Dopo aver saltato l’ultima gara contro il Lussemburgo per un problema fisico, il giocatore è atteso a Bergamo, dove sarà valutato dallo staff medico nerazzurro per capire la gravità dell’infortunio. A rischio la partita casalinga contro la Fiorentina.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Paul Pogba, dal carcere nuove frasi choc del fratello Mathias: “È malsano, ha pianificato di farmi rinchiudere”. E annuncia altri video

next
Articolo Successivo

Nedved e gli affari oltre la Juventus: con la fidanzata Dara Rolins fa investimenti sul Lago Maggiore

next