“Benvenuti al Quirinale, campioni del mondo. Complimenti davvero, è stata una serata non dimenticabile”. Così Sergio Mattarella ha accolto al Quirinale gli azzurri della pallavolo, reduci dalla vittoria al mondiale.

“Io vi ho visto ieri sera, dalla prima all’ultima battuta, e anche il primo set era nelle vostre mani, ma averlo consegnato ai polacchi è stato un gesto di cortesia per gli sportivissimi polacchi”, ha detto scherzando il presidente della Repubblica, facendo in particolare i complimenti a Ferdinando De Giorgi, il ct dell’Italvolley.

“Vincere tre campionati del mondo da giocatore è stata una impresa, ma vincere un titolo guidando la squadra fuori dal campo è ancora più impegnativo”, ha detto Mattarella.

Il capo dello Stato ha poi ricordato anche gli altri successi sportivi della giornata, dalla partecipazione attorno alla Formula 1 al basket. “Adesso aspettiamo i mondiali femminili e facciamo loro gli auguri più grandi. Quando è iniziato il torneo leggevo che eravate una squadra giovane che avrebbe usato la competizione per fare esperienza…È stata una magnifica dissimulazione”, ha scherzato poi Mattarella ringraziando gli atleti per la splendida vittoria del mondiale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Juventus-Salernitana, non ha sbagliato il Var ma chi lo utilizza: serve una classe arbitrale all’altezza della tecnologia

next