“Sono stato educato ad amare il senso del dovere verso gli altri. e di tenere nel massimo rispetto le preziose tradizioni, libertà e responsabilità della nostra unica storia e del nostro sistema di governo parlamentare, come fece la stessa regina con tale devozione incrollabile, anch’io ora mi impegno solennemente, per tutto il tempo rimanente che Dio mi concederà, di sostenere i principi costituzionali nel cuore della nostra nazione. e ovunque tu possa vivere nel Regno Unito, o nei regni e territori di tutto il mondo, e qualunque siano le tue origini o le tue convinzioni, cercherò di servirti con lealtà, rispetto e amore, come ho fatto per tutta la mia vita“. È uno dei passaggi più significativi del nuovo re Carlo nel suo primo discorso da sovrano d’Inghilterra, dopo la morte di sua madre Elisabetta.

Articolo Precedente

Il primo discorso di Carlo III da nuovo re: dalla dichiarazione d’amore per Camilla al messaggio per Harry e Meghan

next
Articolo Successivo

Alessandro Gassmann e il tweet sulla morte della regina Elisabetta. Sgarbi all’attacco: “‘Fenomeno’, sei famoso solo per tuo padre”

next