Il bambino di due anni (e non tre come riferito in un primo momento, ndr) – che era stato ricoverato in gravi condizioni in prognosi riservata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dopo essere stato colpito da un proiettile esploso da una guardia giurata in strada – sta meglio. I medici fanno sapere che il piccolo è sveglio e respira da solo. Dopo un intervento chirurgico e una notte di apprensione i medici sono ottimisti sull’evolversi delle sue condizioni.

Il ferimento del bimbo è avvenuto ieri sera, giorno di Ferragosto, a Corte Franca in provincia di Brescia intorno alle 23. Il piccolo era alla finestra di casa quando è stato ferito. I carabinieri, intervenuti per i rilievi, hanno accertato che il vigilante, che è un vicino di casa della famiglia della vittima, avrebbe esploso più di un colpo in aria mentre si trovava in strada. La procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di lesioni gravissime colpose l’uomo, 46 anni, a cui sono state sequestrate tutte le armi che aveva in casa e che risultano legalmente detenute.

Dopo il ferimento l’uomo era stato portato in caserma a disposizione dell’autorità giudiziaria e per permettere al pm di turno, Benedetta Callea, di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. La guardia giurata non era sola ma con due nipoti e non si esclude che stessero sparando ad alcuni cartelli stradali. È possibile che venga disposta una perizia balistica per calcolare la traiettoria del proiettile. “Ho sentito il padre che urlava ‘lo hai ammazzato’ e ho visto la mamma correre in strada con il bambino tra le braccia” ha raccontato un vicino di casa della famiglia del bambino ferito che è di origine straniera.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Va insieme ai figli di 12 e 13 anni ad accoltellare un uomo sotto casa: la vittima accusata di avere una relazione con la madre dei ragazzi

next
Articolo Successivo

Milano, rapine in zona movida e un ferimento con un coccio di bottiglia: due fermi

next