Simona Quadarella riscatta la delusione nei 1500 conquistando il bronzo negli 800 stile libero ai Mondiali di nuoto di Budapest. L’azzurra, che ha completato la propria prova i 8’19″00, sale così sul podio per la terza volta di fila in una rassegna iridata. L’oro è andato alla fuoriclasse statunitense Katie Ledecky (8’08″94), l’argento all’australiana Kiah Melverton (8’18″77). “Sono stati difficilissimi questi giorni. Sono contenta, mi dispiace per quei tre decimi (dall’argento, ndr) però va bene così. Sono contenta di essere ancora una volta su un podio mondiale e di tornare a casa con una medaglia. Anche il tempo è buono, non è il mio personale ma va benissimo così anche perché adesso c’è un Europeo. Da questa gara ho capito che non sto messa così male come pensavo”: è quanto detto a caldo ai microfoni di Rai Sport da Simona Quadarella. “Sono uscita malissimo dai 1500, forse peggio dell’anno scorso perché quest’anno non pensavo che sarebbe andata così – ha ammesso – Non pretendo di essere nella mia miglior forma ma neanche di fare un 1500 del genere. Sono davvero contenta, forse c’è un problema con questi 1500 che comunque cercherò di risolvere“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matthijs de Ligt mette in ansia la Juve: è fortemente tentato dal Chelsea. Saltato Di Maria, nel mirino bianconero c’è Zaniolo

next
Articolo Successivo

Hakim Ziyech, il Milan ci prova: sfumato Botman e alle prese col caso Leao, il Diavolo sonda il calciatore marocchino del Chelsea

next