Uno scontro in punta di fioretto tra Matteo Renzi e Peter Gomez. Con qualche stoccata. Il leader di Italia viva, ospite de La Confessione in onda stasera su Nove alle 22.45 deve spiegare perché nel 2018, “sventolava in televisione il suo conto corrente facendo vedere che c’erano 15mila euro solamente e diceva: ‘Se un politico ha conti corrente diversi da questo, c’è qualcosa che non torna’. “Ma lei si ricorda quella vicenda oppure no, Gomez? – dice Renzi cercando di dare una spiegazione all’evidente contraddizione – Oppure anche lei che pure è un giornalista serio…si ricorda quella vicenda o no? Io stavo parlando dei membri del governo. I membri del governo non hanno la possibilità di fare altre attività. Gomez è così. – si scalda il senatore di Rignano – I membri del governo hanno uno stipendio, per di più se non sono parlamentari. Quando Conte era presidente del Consiglio, come quando io ero presidente del Consiglio, non essendo parlamentari, prendevamo circa 6mila euro al mese che non ti permettono di mettere da parte milioni di euro, giusto? A meno che tu non campi 617 anni. Il concetto qual è? È che la superficialità con la quale questa dinamica viene affrontata mi sconvolge. Allora il punto è: volete fare delle leggi per cui chi sta in Parlamento non può fare altri lavori? Fatele. “Mi scusi – ribatte il direttore de Ilfattoquotidiano.it – ma non è più semplice dire: ‘Ho detto una cazzata‘?”.

‘La Confessione’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega e M5s calano nei sondaggi, perché? Il commento in diretta con Peter Gomez

next