Dalle 10.00 alle 22.00 di martedì 10 maggio, gli iscritti al MoVimento 5 Stelle hanno la possibilità di votare sulla piattaforma SkyVote la proposta di destinare i 75mila euro – frutto delle restituzioni dei portavoce nazionali del Movimento – alle spese di trasporto e assistenza per 63 minori provenienti da diversi orfanotrofi ucraini: l’iniziativa è stata promossa dall’associazione “Papa Giovanni XXIII”, impegnata sul territorio dall’inizio del conflitto per assicurare conforto e aiutare le vittime ucraine – soprattutto le più fragili – a lasciare il Paese, con autobus e mezzi diretti in Italia, dove famiglie e strutture vicine all’associazione sono pronte ad accoglierli.

“Il Movimento”, ha scritto il leader Giuseppe Conte su Facebook presentato la consultazione, “sta impiegando tutti gli sforzi possibili per spingere l’Italia e a seguire l’Europa e la comunità internazionale ad avviare un serio e credibile negoziato in modo da pervenire al più presto a una soluzione politica del conflitto. Nello stesso tempo non possiamo trascurare i contributi di solidarietà e di vicinanza al popolo ucraino duramente colpito dall’aggressione”. Quindi ha concluso: “Sono certo che questa iniziativa risponda allo spirito che anima la nostra comunità, alla voglia di pace e giustizia che deve essere garantita a tutti, in particolare ai piccoli che sono le prime vittime della guerra”.

Gli iscritti da più di sei mesi al Movimento 5 stelle – che non siano soggetti al “periodo di sospensione”, esclusi dell’associazione o sostenitori – possono rispondere al seguente quesito: “Sei d’accordo con la proposta di destinare la somma di 75mila euro, già raccolte per effetto delle restituzioni dei portavoce nazionali, alle spese di trasferimento aereo, di trasporto dell’ultimo miglio e di prima assistenza per un gruppo di 63 minori e loro accompagnatori provenienti da orfanotrofi dall’Ucraina, per il tramite dell’associazione Papa Giovanni XXIII?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sicilia, il centrodestra esplode di nuovo dopo le parole di Micciché contro Musumeci nella settimana di approvazione della Manovra

next