Un dominio sul tracciato dell’Algarve. Con la sua Yamaha, il campione del mondo in carica, Fabio Quartararo, vince il Gran Premio del Portogallo, a Portimao. Il ‘diablo’ ha tagliato il traguardo per primo dopo una gara condotta in solitaria, in cui ha impiegato pochissimi giri per arrivare in testa e salutare il resto dei piloti. Doppietta francese sul podio, con Johann Zarco su Ducati Pramac di Johann Zarco davanti all’Aprilia di Aleix Espargaro. Entrambi hanno sfruttato lo scivolone della Ducati di Jack Miller: il pilota australiano al 19esimo giro ha fatto strike, tirando giù anche la Suzuki dello spagnolo Joan Mir.

Giù dal podio Alex Rins, arrivato quarto dopo aver recuperato ben 19 posizioni: alla partenza era 23esimo. Anche per Francesco Bagnaia, arrivato ottavo con la Ducati, una rimonta degna di nota: partiva dall’ultima posizione e accusava i dolori alla spalla per la caduta di sabato in Q1. Dietro di lui, il padrone di casa Miguel Oliveira e Marc Marquez, costretto a risalire la china dopo una brutta partenza.

Quinta gara stagionale da dimenticare per il pilota italiano del Team Gresini, Enea Bastianini, che con la caduta al decimo giro in curva otto, ha dovuto cedere la leadership in campionato. Ora Quartararo e Rins, entrambi a 69 punti, guardano tutti dall’alto nella classifica generale. Seguono Aleix Espargaro, a 66, che dimostra come la sua Aprilia quest’anno possa sognare perfino di lottare per il Mondiale. Bastianini è ancora quarto, con otto punti di svantaggio dalla vetta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

F1 a Imola e MotoGp Portogallo, oggi le gare: orari tv della domenica dei motori (Sky e Tv8)

next
Articolo Successivo

Motogp, in Spagna pole di Bagnaia davanti a Quartararo. Terza l’Aprilia di Aleix Espargaro

next