L’ingresso dell’Ambasciata della Federazione Russa a Roma è stato imbrattato con della vernice rossa. L’autore sarebbe stato fermato e denunciato. Nelle immagini, le operazioni di rimozione della pittura dal cancello di Via Gaeta. L’autore dell’atto vandalico, fermato e denunciato, è un cittadino ucraino di 43 anni. L’uomo è stato fermato dai militari dell’Esercito presenti come presidio fisso nel perimetro della sede diplomatica e non ha opposto resistenza. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per imbrattamento e deturpamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Parma, due studentesse incendiano un banco a scuola: volevano “copiare” un video su TikTok

next
Articolo Successivo

Derivati sottoscritti dal Tesoro, la Corte dei Conti assolve gli ex ministri Grilli e Siniscalco. Il pg contestava danno da 3,9 miliardi

next