Joe Biden durante l’incontro con i rifugiati ucraini a Varsavia, in Polonia, ha risposto alle domande di alcuni giornalisti, quando gli è stata chiesta un’opinione sul presidente Vladimir Putin, in relazione alle sofferenze dei profughi ucraini, il presidente Usa ha risposto lapidario: “è un macellaio”. Una dichiarazione che ha scatenato una reazione sdegnata da parte di Mosca: “I nuovi insulti di Biden a Putin restringono ulteriormente la finestra di opportunità per ricucire i rapporti tra Russia e Stati Uniti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Guerra Russia-Ucraina, Biden in Polonia: “L’art. 5 del Trattato Nord Atlantico è sacro”. Ecco di cosa si tratta

next