“Voglio ribadire, ancora una volta, tutta la mia solidarietà, quella del governo e degli italiani al presidente Zelensky, al governo ucraino e a tutte le cittadine e cittadini dell’Ucraina. Voglio inoltre esprimere vicinanza alle 236mila persone di nazionalità ucraina presenti in Italia che vivono giorni drammatici per il destino dei propri cari“. L’Aula del Senato ha tributato un’ovazione al termine di questo passaggio del discorso del presidente del Consiglio, Mario Draghi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ucraina, Draghi: “Ho proposto ulteriori misure contro gli oligarchi russi. Ipotesi è creare registro pubblico per chi ha patrimonio sopra i 10 milioni”

next
Articolo Successivo

Prime manifestazioni in Campidoglio nell’era Gualtieri. In piazza personale delle mense ed educatrici precarie (da vent’anni)

next