Il botta e risposta risale a lunedì scorso. Vladimir Putin ha riunito i vertici dell’esercito e dell’intelligence prima di decidere di riconoscere l’indipendenza di Donetsk e Lugansk. Tra i relatori, c’è il capo dei servizi segreti esterni, Sergei Naryshkin. Come si vede nel video, il presidente russo, in un breve scambio di battute, ha umiliato di fronte a tutti il numero uno degli 007, che è apparso in grande difficoltà.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Polonia, la stazione della città di Przemysl trasformata in un centro di soccorso per i profughi in fuga dall’Ucraina

next
Articolo Successivo

Ucraina, l’ex presidente del Consiglio Ue Tusk: “Sanzioni deboli per colpa di Italia e Germania”. Esentati i marchi del lusso

next