Nessun matrimonio tra Vodafone e Iliad per quanto riguarda la telefonia mobile in Italia. Almeno stando a quanto afferma uno dei due interessati, l’amministratore delegato di Iliad Benedetto Levi che questa mattina ha affermato: “Andiamo avanti assolutamente da soli per la nostra strada, come abbiamo fatto per questi tre anni e mezzo”. L’ipotesi di partnership era stata rilanciata nei giorni scorsi da diversi quotidiani. Il gruppo francese, ha debuttato in Italia nel 2018 e ha oggi una quota di mercato del 7,7%. “Sono 8,5 milioni gli utenti oggi, e il 97% è soddisfatto, un numero mai visto prima in Italia” ha affermato Levi presentando l’offerta del gruppo per la fibra.

La proposta è di sedici euro al mese (15,99 euro) per gli utenti Iliad e ventiquattro (23,99 euro) per gli altri per 7,4 milioni di utenti. “perché vogliamo fare una rivoluzione anche sul prezzo”. Lo annuncia con tono enfatico parlando della fibra l’ad di Iliad Benedetto Levi insieme a “minuti illimitati internet illimitato e massima velocità per sempre”. Secondo gli analisti, un prezzo simile è al limite della sostenibilità del sistema.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Leonardo scivola in borsa dopo le notizie sulle indagini anticorruzione del Kuwait nell’acquisto dei jet Eurofighter

next
Articolo Successivo

L’offerta su Ita Airways, molto più Gianluigi Aponte (Msc) che Lufthansa. E intanto Mario Draghi ringrazia

next