“Farò una o più proposte assolutamente di alto livello senza che nessuno possa permettersi di mettere veti”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto a Radio Libertà, il nuovo nome di Radio Padania, parlando dell’imminente elezione del presidente della Repubblica. “Ho l’onere e l’onore di fare una proposta o anche più proposte condivise – ha aggiunto – c’è Draghi presidente del Consiglio, vediamo fare scelte condivise”. “Nomi? non vorrei danneggiare un percorso utile che stiamo facendo”, ha spiegato Salvini. Salvini ha aggiunto che “il centrodestra determinato e compatto ha la possibilità di scegliere un presidente culturalmente vicino alla sua area di riferimento. Sembra sia la sinistra a dover sempre scegliere”, ed “è curioso che quando la sinistra ha i numeri proponga e imponga il suo nome, quando arriva dal centrodestra è divisiva o esclusiva”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Quirinale, potranno votare anche i delegati positivi al Covid: il governo ha approvato all’unanimità l’autorizzazione agli spostamenti

next