“Siamo in una condizione epidemiologica troppo critica per la città e siamo costretti in raccordo con Questura e Prefettura a dare una mano per evitare occasioni di assembramento. Faccio un appello ai cittadini di aiutare le forze dell’ordine nella notte di Capodanno e di essere responsabili”. Così Stefano Lo Russo, sindaco di Torino, sulla decisione di non fare eventi nell’ultima notte dell’anno. “Spero che possa essere un 2022 di ripartenza per l’economia, il lavoro e le emergenze sociali, sarà per la nostra amministrazione molto importante”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Quirinale, quando Andreotti rifiutò la proposta Amato

next
Articolo Successivo

Evitare la crisi climatica costa meno delle spese militari previste: quel denaro grida vendetta

next