Sono dovuto stare zitto una settimana, stavo implodendo. Ok, adesso parliamo un po’”: questo l’esordio di Fedez nelle Instagram stories pubblicate nelle prime ore del pomeriggio di oggi 15 novembre. Il rapper milanese, dopo aver postato un video-spot in stile Forza Italia, ha fatto chiarezza sulle dicerie degli ultimi giorni secondo cui sarebbe presto sceso in politica.

“È bastato che io acquistassi un dominio internet ‘FedezElezioni2023’, dominio che però scadeva a novembre 2022. Quindi sarebbe bastato che i giornalisti facessero una piccola ricerca per comprendere che era una stron**ta. Ma probabilmente credo che questa cosa, questa trollata, la dica lunga sullo stato di salute della stampa e del giornalismo italiano. Nonostante tutti, in qualche modo, fossero consci che fosse una trovata, per loro era più importante fare finta di non saperlo”, ha dichiarato. Poi, facendo nomi e cognomi: “Ora vi pubblico un video che mi ha fatto ridere più di tutti. Il direttore del Domani, Stefano Feltri, dice: ‘Fermiamo gli influencer perché lavorano con Amazon'” e poi il rapper ha mostrato una pubblicità (sullo stesso giornale) con la pubblicità di Amazon. “Ma no! Stefano Feltri!”, ha commentato Fedez aggiungendo due emoticon pungenti: quella di un clown e quella di un circo.

E ancora Federico Lucia ha spiegato: “Questa settimana mi sono successe delle cose surreali ma, quello che dovete sapere, è che da qui fino all’uscita del disco (Disumano, dal 26 novembre, ndr) farò una campagna elettorale finta. Ma d’altronde quale campagna elettorale non è finta? Ho preparato una serie di cartelloni elettorali che verrete in giro per l’Italia, tra i più grotteschi, di cattivo gusto, squallidi e disumani di questo Paese ma non così lontani dalla realtà. Divertiamoci!”. Prima di concludere ha voluto aggiungere. “Ho un messaggino per Beppe Servergini che ha detto: ‘Fedez in politica? La moglie invece, Chiara Ferragni, è molto più carina’”. Caro Beppe, se rispondi così ti dico: non ti hanno insegnato alla Oxford University che la bellezza per una donna non è un requisito necessario per lavorare? Sei proprio un…”. Infine ha concluso: “Se non volete che io faccia politica, c’è solo un modo: comprate il mio ultimo album, così resto impegnato con la musica e non scendo in politica”.

Articolo Precedente

“L’Italia è il Paese che amo…”. Fedez svela il mistero della sua discesa in campo con un “videomessaggio” per lanciare il disco “Disumano”

next
Articolo Successivo

Giampiero Galeazzi, da Amedeo Goria a Claudio Lotito: amici e colleghi rendono omaggio al giornalista alla camera ardente al Campidoglio

next