In mille in piazza tra il parco della musica e il T hotel a Cagliari per protestare contro la bocciatura in Senato del ddl Zan. I manifestanti hanno gridato in sardo il loro malumore urlando la parola “bregungia”, vergogna. Il presidio pacifico si è radunato in attesa dell’arrivo del deputato Alessandro Zan nell’isola per un tour di risposta al no al suo disegno di legge.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

G20 Roma, il dilemma dei leader all’ingresso del summit: con mascherina o senza? Strette di mano o pugno? (video)

next
Articolo Successivo

No Green pass, a Milano i manifestanti non rispettano il percorso e bloccano il traffico: un fermato. Cortei anche a Pisa e Torino

next