“Questo Parlamento ha dimostrato di essere più legato a giochi politici che ad altro”. Così il segretario Pd Enrico Letta intervenendo a ‘Radio Immagina’, la web radio dem, parlando del ddl Zan affossato al Senato. “Qualche giorno fa avevo detto ‘se noi ci mettessimo tutti con la testa al Quirinale, finiremo col disastrare il panorama politico e tutti i provvedimenti, togliendo la concentrazione da ciò che dobbiamo fare’ – ha aggiunto – E ieri lo abbiamo visto, sul ddl Zan hanno fatto le prove generali dei giochi politici in vista del Quirinale. Chi affronta quei temi con in testa giochi politici o di Quirinale o di accordi in vista delle politiche, è evidente che dimostra cinismo, il cinismo di chi gli interessa semplicemente il fatto di stare lì, seduto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni Verona, il centrosinistra punta su Damiamo Tommasi. Che è disponibile a una condizione: la coalizione deve essere unita

next
Articolo Successivo

Ddl Zan, Letta: “Gli applausi sgangherati sono uno schiaffo ai giovani. Pd pronto a sostenere raccolta firme per legge di iniziativa popolare”

next