Blitz antidroga dei carabinieri di Salerno, il terzo negli ultimi 15 giorni. Questa i militari dell’Arma hanno eseguito 25 misure cautelari, disposte dal giudice per le indagini preliminari di Potenza: per otto persone è stato ordinato il carcere, a sei è stato notificato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria mentre gli altri undici sono finiti agli arresti domiciliari. Tra loro anche un consigliere comunale di Sant’Angelo le Fratte, in provincia di Potenza Le accuse sono a vario titolo di traffico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione, denominata “Big Brother”, è stata condotta per smantellare un’organizzazione attiva nel traffico di droga attiva nell’area tra Salerno, Napoli, Potenza e Biella. La Dda ha anche emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto, per gli stessi reati, nei confronti di 5 pregiudicati oltre al sequestro preventivo di un bar e di sette autovetture.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luca Morisi, l’ammissione dei due ragazzi romeni dopo il controllo: “Nel flacone c’è Ghb”. Salvini ora va all’attacco: “Schifezza mediatica”

next
Articolo Successivo

Migranti, maxi sbarco a Lampedusa: oltre 600 persone arrivate su un peschereccio in ferro. Più di 1000 presenze nell’hotspot – Video

next