Un video con un vescovo brasiliano nudo mentre, inquadrato dal basso verso l’alto, è in videochiamata con un altro uomo. Le immagini sono state pubblicate in rete venerdì 13 agosto e inviate al giornale locale Diario de Regiao, oggi Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Sao Josè do Rio Preto, presentata monsignor Tomè Ferreira da Silva, e ha nominato amministratore apostolico ‘sede vacante’ monsignor Moacir Silva, arcivescovo di Ribeirao Preto.

Negli anni scorsi si era anche appreso che il Vaticano stava indagando sul vescovo per presunta omissione nei casi di abusi sessuali da parte di sacerdoti della diocesi. Lo stesso monsignor Tomè, secondo denunce sempre riportate dalla stampa locale, avrebbe scambiato messaggi sessuali con un giovane.

Subito dopo aver ricevuto il video, il giornale locale Diario da Regiao ha contattato il cancelliere del vescovado di Rio Preto, padre Julio Cesar Sanches Lazaro, per chiedere una dichiarazione sulle immagini. Inizialmente il cancelliere si è rifiutato di parlare a nome della diocesi, poi ha promesso di deferire il caso a monsignor Tomè. Ore dopo, tramite il cancelliere, il vescovo ha annunciato che avrebbe ricevuto in Curia il giornalista, ponendo però il veto alla presenza di fotoreporter. Poi, in una stanza, ha chiesto di vedere il video, guardandolo senza commenti. Alla domanda se fosse effettivamente lui nella registrazione, monsignor Ferreira ha risposto: “Voglio sapere come questo video è uscito dal mio cellulare ed è arrivato al giornale. Chi l’ha trasmesso?”. All’ulteriore domanda se fosse lui nell’immagine video, il vescovo ha ammesso che quello che appare è il suo volto. “E’ la mia immagine. Voglio sapere chi lo ha trasmesso, perché potrebbe essere qualcuno con cui vivo”, ha commentato il presule, che non ha detto con chi ha fatto la videochiamata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camorra, arrestato il latitante Giuseppe Savino. Era a cena in un ristorante a Santa Severa con i documenti falsi

next
Articolo Successivo

Sicilia, occupazione delle intensive sale al 10%: ora tutti i parametri sono da zona gialla

next