“La comunità internazionale deve essere unita. Dobbiamo utilizzare tutti gli strumenti necessari per garantire i diritti umani fondamentali”, così il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, durante la riunione del Consiglio di sicurezza in merito alla situazione in Afghanistan. “Dobbiamo parlare come un’unica voce – insiste – Stiamo ricevendo rapporti agghiaccianti di gravi restrizioni dei diritti umani nel Paese”. Particolare preoccupazione, ha detto Guterres, vengono dalle notizie “di crescenti violazioni dei diritti” di donne e bambine “che temono il ritorno a giorni più scuri”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Afghanistan, le missioni di Usa e Stati europei per salvare connazionali e collaboratori. La foto simbolo: 640 profughi stipati su un cargo

next
Articolo Successivo

L’ambasciatore afgano all’Onu: “Preoccupati che i talebani non onorino impegni. Persone a Kabul terrorizzate, iniziate perquisizioni casa per casa”

next