“Mi pare evidente che non c’è un problema di personale ma di coordinamento fra i soggetti coinvolti nell’antincendio boschivo e quindi nel caso della Sicilia fra le varie anime del corpo forestale regionale. Servono più mezzi e un maggior coordinamento. Inoltre i piani regionali di prevenzioni vanno attuati e aggiornati”. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli dopo l’incontro a Palermo con i sindaci del territorio per fare il punto sugli incendi che da settimane stanno devastando diverse zone della regione. Ultimo in ordine di tempo quello di Petralia Soprana, dove i vigili del fuoco sono al lavoro per domare le fiamme

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Durigon fuori dal governo! Firma la petizione del Fatto Quotidiano rivolta a Mario Draghi: gli revochi immediatamente le deleghe. Superate le 160mila adesioni

next
Articolo Successivo

Caso Durigon: a Latina siamo stufi di essere associati a Mussolini

next